Menu Principale  

   
<
   
<
   
Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette<
   
food bloggermania<
   

Seguimi su FaceBook!  

   

Pasta pasticciata al forno

La pasta pasticciata al forno!

Quando a casa ci sono ospiti in abbondanza o si partecipa a una festa dove ognuno porta qualcosa, questa è una preparazione ideale:
semplice, economica e, specialmente, adattabile a tutte le esigenze; per esempio in diverse versioni vegetariane.

Qui presento quella che propongo più spesso e da tanti anni:
con la salsiccia, la mia preferita!

Ma questo non vuol dire che le altre versioni non appaiano mai sulla mia tavola; anzi.

Questa è proprio quella di base, la più semplice e rapida da preparare: pochi ingredienti e tutti di facile reperibilità.
E ogni ingrediente è sostituibile a un altro di maggior gradimento.

Come per tutte queste preparazioni elastiche, anche in questa le quantità degli ingredienti (e gli ingredienti stessi) sono modificabili, a piacimento.

Ingredienti:

pasta (qui conchiglie) g 500
sugo di pomodoro (v. nota) cc 1'000
mozzarella da pizza g 200
formaggio grana g 100
funghi champignon g 250
salsiccia tipo luganega g 400
olio EVO QB
pangrattato QB

Preparazione:

Annunci Google

<

Cuocere e scolare la pasta molto al dente, scolarla e fermarne la cottura sotto l'acqua fredda e quindi tenerla da parte condita con olio d'oliva e un mestolo o due di sugo di pomodoro.

Grattugiare il formaggio grana, tagliare a dadolini la mozzarella per pizza, pulire e affettare gli champignon.
Bucherellare la salsiccia, scottarla in acqua bollente per non più di un minuto e quindi tagliarla a tocchetti.

Ungere una pirofila abbastanza capace di olio e quindi spargervi sopra un paio di mestoli di sugo.
Cominciare a distribuire nella teglia circa un terzo della pasta.

Aggiungere metà dei tocchetti di salsiccia, funghi e mozzarella e coprire con della salsa di pomodoro.

Coprire il tutto con un altro terzo di pasta e aggiungere la farcitura rimanente.

Completare con la pasta rimasta e con abbondante, molto abbondante, sugo di pomodoro.

Cospargere generosamente di pangrattato e formaggio grattugiato.
Condire bene in superficie con dell'olio d'oliva.

Infornare a 220° (statico) per 40'.
Controllare durante la cottura e, se necessario e se si ama una crosticina molto croccante, gratinare con la griglia superiore per qualche minuto a fine cottura.

Sfornare e servire calda oppure tiepida.
È ottima anche riscaldata oppure fredda, per una scampagnata.

Il pranzo è servito, buon appetito a tutti, grandi e piccini!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

  • Sugo di pomodoro: qui è stato usato un semplice sugo di pomodoro di base con verdure (carota, cipolla sedano) e aromi vari (tanto origano).
    Volendo usare un sugo più ricco, anche di carne.
  • Al posto della salsiccia si potrebbero usare dei würstel a tocchetti; ma solo se la pasta sia da consumare fredda per una scampagnata o una festa all’aperto.
  • Un’altra alternativa alla salsiccia sono delle belle polpettine appena scottate in padella.
  • Per delle preparazioni vegetariane la verdura di stagione è sempre l’idea migliore: da dei tocchetti di asparagi a degli spicchi di carciofi.
    Ma certo non sfigurano mai broccoletti o cavolfiori.
  • Questa preparazione può essere arricchita anche da grosse fette o spicchi di uova sode.
    E qualche cucchiaiata di besciamella dopo il primo strato di farcitura donerà un tocco più elegante al piatto!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
© ALLROUNDER