Menu Principale  

   
<
   
<
   
Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette<
   
food bloggermania<
   

Seguimi su FaceBook!  

   

Tortine di verdura al volo

cover

E perché mai “tortine al volo”?!? Perché le si fa con la verdura che si trova in frigo... e anche, volendo, con un misto di verdure (assolutamente del tipo “non speziate – non condite”) dal freezer. Ciò che non dovrebbe mai mancare è la cipolla, appassita prima delle altre verdure.

Le quantità che indico sono per due stampini da cm 12 Ø. Oltre alla cipolla, cerco sempre di non far mancare cavolfiore o altri ortaggi della stessa categoria: son tanto buoni!

Ingredienti:

Pasta sfoglia, ca.

gr

150

Verdure miste, cipolla inclusa

gr

200

Sbrinz, grattugiato (in alternativa va bene del grana)

gr

100

Uovo

pz

1

Erbe: rosmarino, basilico, timo, prezzemolo

Ad lib

Pangrattato

gr

100

Sale e pepe

QB

<

Preparazione

Ritagliare dei cerchi di carta forno grandi quanto basta a foderare fondo e bordi delle formine. Con il coppa pasta (se lo si ha – altrimenti una ciotola della giusta dimensione!); quindi foderare con carta e pasta sfoglia le formine. Bucherellare con una forchetta il fondo delle tortine e riporre in frigo fino al momento dell’uso.

Tritare le cipolle e metterle a dorare dolcemente in padella; nel frattempo tritare fini tutte le erbe e poi tagliare a fettine o piccoli pezzi le altre verdure. Quando le cipolle iniziano a colorarsi aggiungere il resto delle verdure, alzare la fiamma e, se necessario, un po’ d’acqua. Aggiungere metà del trito d’erbe, mescolare, coprire, abbassare il fuoco e lasciar cuocere una decina di minuti, quanto basta perché le verdure si ammorbidiscano (cuoceranno ancora mezz’ora in forno!).

Aggiustare di sale e pepe e lasciar raffreddare.

In una ciotola sbattere un uovo con le restanti spezie e dello sbrinz grattugiato (in alternativa del grana), aggiustando di sale.

Appena raffreddate le verdure, cospargere il fondo di pasta bucherellato con del pangrattato, distribuire le verdure nelle formine.

Ricoprirle con l’uovo battuto e ripiegare delicatamente i bordi della pasta sul ripieno. Lasciar riposare le tortine venti minuti in frigo.

Preriscaldare il forno (calore inferiore, ventilato) 200°.

Infornare le tortine per 30’/40’ (come sempre i tempi e le temperature dipendono dal forno che si usa).

Servire caldo come antipasto, come primo o come contorno (vedere ultima foto…).

SUGGERIMENTI:

-        Come portata principale consiglio una tortina a persona, come contorno a un piatto di carne o pesce, leggero, mezza tortina; come antipasto mi limiterei a un quarto: ci son sempre tante altre cose da sbocconcellare!

-        L'importante è tenere la pasta e le formine al fresco in modo che prenda bene la forma; e bucherellarla bene prima di metterci su il ripieno. Fino al momento della cottura la pasta sfoglia non ama il caldo!

-        Se si cuoce in un fornetto, coprire con dell’alluminio fino a 5’ dalla fine della cottura; altrimenti sopra si bruciano.

Commenti   

0 #2 admin 2014-01-21 08:24
Citazione carla:
bravo!

>>>
Grazie Carla!
Visto che ho pensato pure a chi usa i fornetti?
:lol:
Citazione
0 #1 carla 2014-01-21 07:09
bravo!
Citazione
   
   
© ALLROUNDER