Menu Principale  

   
<
   
<
   
Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette<
   
food bloggermania<
   

Seguimi su FaceBook!  

   

 

Calamaretti ripieni coi pomodori

 Calamaretti ripieni coi pomodori

Le ricette per i calamari ripieni son tante e ricche di variazioni.
Anch'io ho la mia ricetta preferita che amo mettere in tavola ogni qualvolta se ne presenta l'occasione.

L'altro giorno l'ho voluta applicare a dei calamaretti.
Ecco il risultato.

La ricetta (la trovate qui) e gli ingredienti di base restano gli stessi:
unica modifica le dimensioni dei calamari e l'aggiunta di rosmarino e dei pomodori pelati
(utilissimi poi, oltre che a insaporire e ad accompagnare il piatto, a servire come base per una spaghettata gusto mare il giorno dopo!)

Ingredienti:

Per il ripieno

   

calamaretti (una dozzina)

g

400

aglio (tritato)

spicchio

2

prezzemolo tritato

CT

2

acciuga dissalata

 

1

olive nere snocciolate

pz

6

capperi

CT

1

uovo

Pz

1

pangrattato

CT

2

grana

CT

2

pepe

 

QB

sale

 

QB

Per la cottura

   

olio EVO

 

QB

aglio (spremuto)

spicchio

1

acciuga dissalata

pz

1

vino bianco

 

QB

pelati spezzettati

g

200

rosmarino

 

Ad Lib

Preparazione:

Annunci Google

<

Preparazione:

Pulire i calamaretti (v. nota):
separare i tentacoli ed eliminare la penna
(tenere da parte le sacche per riempirle successivamente).
Eliminare occhi, dente ed eventuali altre parti dure e tritare finemente i tentacoli.
Tritare tutti gli altri ingredienti, versarli in una ciotola sufficientemente capiente, aggiungere uovo, formaggio e pangrattato;
quindi mescolarli insieme fino a ottenere un impasto omogeneo e abbastanza compatto.
Per riempire le sacche dei calamaretti, l'ideale è una tasca da pasticceria (v. nota).
L'importante è che il ripieno (v. nota) sia bello fluido (per queste foto, è stato passato brevemente col minipimer)

Altrimenti formare dei cilindretti di ripieno e infilarli pazientemente in ogni calamaro...!
Riempire tutte le sacche, fin circa a due terzi, fermarle ognuna con uno stuzzicadenti.
Anche se un po’ di ripieno finirà per uscire ugualmente, in cottura, la salsa che ne risulterà sarà più saporita!

Tritare il rosmarino, passare l'aglio dallo spremiaglio e rosolarli in padella con un'acciuga.

Rosolare i calameretti a fuoco medio su entrambi i lati.

Bagnarli col vino bianco, portare a fuoco vivace la fiamma e farlo svaporare.

Aggiungere il pomodoro, incoperchiare e proseguire la cottura a fuoco medio (il sugo deve appena sobbollire) per 15'/20'.

I calamaretti ripieni son pronti!

Qui son stati messi in tavola accompagnati da un semplice riso in bianco aglio e prezzemolo e conditi dal sugo di cottura.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

  • Ripieno: a parità di ingredienti, rispetto ai calamari grandi, può avanzare del ripieno. Nessun problema: il giorno dopo (e non oltre) può essere utilizzato, eventualmente arricchito di altro parmigiano e pangrattato, come farcitura per dei tortellini o dei ravioli di pesce.  
  • Sugo di cottura: come per il ripieno, anche questo può essere utilizzato (sempre entro il giorno seguente): per insaporire per esempio un semplice sugo di mare per un piatto di spaghetti o come base per insaporire il brodo per un risotto rosso ai frutti di mare.
  • Calamaretti: spesso al banco del pesce, si trovano già puliti. Se volete risparmiarvi la fatica e vi fidate di chi li vende, prendeteli senza esitare!
  • Tasca da pasticceria: se non ne avete, un sacchetto di plastica da surgelati con un angolo su cui è stata fatta una piccola apertura (e utilizzando anche magari l'estremità di una cannuccia all'interno) è un valido sostituto!

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
© ALLROUNDER