Menu Principale  

   
<
   
<
   
Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette<
   
food bloggermania<
   

Seguimi su FaceBook!  

   

Il birramisù

Il birramisù 

A volte, quando calo a sud delle Alpi, ci si trova con gli amici a mangiare e bere qualcosa in una birreria, il Kapuzinerplatz; un locale presente sia a Milano che a Castelseprio; e proprio qui, in questa villa nella valle dell’Olona, magistralmente adattata a birreria, ho provato e riprovato un’ottima versione del birramisù!
Per me, che trovo i classici tiramisù troppo stucchevoli si tratta di una valida alternativa che mantiene un lieve retrogusto dell’amaro della birra.
E, del resto, è l’ideale per gli amanti della birra, come me…

Ebbene, me lo son studiato e l’ho ripreparato, lievemente modificato, a casa!
Tutti quelli che l’hanno provato l’han trovato ottimo: e se qualcuno, dopo un pranzo da me, riesce ancora a mandar giù un dessert così sostanzioso… beh: vuol dire che assaggiarlo val veramente la pena!

Le dosi che ho indicato qui sono per quattro porzioni, le si può tranquillamente raddoppiare o triplicare per prepararne in quantità maggiore.

Ingredienti:

Zabaione alla birra

 

 

birra Pils

ml

30

uova (solo i tuorli)

 

3

zucchero

gr

60

Puccia savoiardi

 

 

birra Pils

ml

100

caffè

ml

100

zucchero

gr

25

Crema finale alla panna

 

 

Mascarpone (facoltativo)

gr

30

Panna

ml

150

Guarnizione boccali

   

savoiardi

pz

6

cacao in polvere amaro

 

QB

caramello (facoltativo)

 

Ad Lib

panna montata per il cappello di schiuma (facoltativa)

   

<

Preparazione:

Per prima cosa preparare lo zabaione che dovrà essere completamente raffreddato al momento di utilizzarlo: montare, con la frusta a mano o con quella elettrica i tuorli con lo zucchero. La crema dovrà gonfiarsi molto. Aggiungere poi, lentamente e continuando a mescolare la birra. Proseguire la cottura a bagnomaria continuando a mescolare  per almeno una quindicina di minuti; la crema che ne risulta dev’essere omogenea e non disfarsi. Lasciarlo raffreddare completamente prima di utilizzarlo.

Passare poi alla puccia per i savoiardi: versare in un pentolino sul fuoco la birra e aggiungere lo zucchero via via, mescolando. Quando lo zucchero è del tutto sciolto versare il caffè e cuocere fino a completa evaporazione dell’alcool della birra.

Montare la panna molto ferma, e aggiungere quindi il mascarpone. Quindi amalgamare questo composto, con la spatola, allo zabaione alla birra. Per evitare che la panna si smonti, la si può montare aggiungendo verso la fine uno stabilizzatore per panna.
Ora la crema è pronta e si può passare alla fase finale!

Passare rapidamente i savoiardi nella puccia (non si devono ammollare ma solo impregnare appena), disporli nei contenitori scelti, ricoprirli generosamente di crema e spolverarli poi di cacao in polvere.
Ripeter l’operazione una seconda volta in modo da riempire a fondo il contenitore.
Qui nelle foto che seguono sono stati usati, in diverse occasioni, diversi tipi di boccali e di bicchieri; le coppette da dessert sono ugualmente adatte.

I birramisù possono essere serviti così, magari decorati con dei biscotti o delle cialde.
Ma certo, serviti in boccali da birra e con un grande cappello di panna montata a simulare la spuma della birra, sono fantastici: non solo da mangiare ma anche da vedere!

 

Per dovere di cronaca, qui seguono delle foto fatte al Kapuzinerplatz di Castelseprio:

 

 

 

SUGGERIMENTI E NOTE:

  • Birra Pils: se proprio non se ne ha a portata di mano, la si può sostituire con una Export, seppure meno amara.
  • Mascarpone: in genere un tiramisù prevede il mascarpone; io preferisco sostituirlo con una maggior quantità di panna, montata molto ferma.
  • Zabaione: lo zabaione può anche essere preparato al microonde:
    dopo aver montato gli ingredienti secondo la procedura sopra indicata, passarli al microonde a massima potenza per 60”, mescolarli nuovamente con la frusta e passarli nuovamente a massima potenza per altri 30”.
    Conviene in ogni caso fare un paio di tentativi primi di abbandonare i vecchi sistemi.
  • Savoiardi: i savoiardi, appena impregnati nella puccia, possono essere cosparsi con un filo di caramello prima di venir posti nei contenitori. 
  • Per una festa con molti partecipanti, il birramisù può anche essere preparato in un’unica soluzione in un grande contenitore; ma perde un po’ del suo fascino…
  • Un’interessante variazione sul tiramisù è anche l’aranciamisù: lo si trova qui!
    ARANCIAMISÙ 

Commenti   

0 #6 admin 2014-02-19 15:43
Citazione Valeria:
Sono io che non lo trovo, oppure non c'è più la possibilità di condividere le tue ricette su Facebook ? Ciao buona giornata
Valeria

>>>
Ho controllato, la possibilità c'è ancora, sempre in fondo alla pagina.
Può darsi però che tu avessi già cliccato e allora il programma non te lo lascia ripetere.
puoi però cliccare su share e condividere la pagina con persone con cui ancora non l'hai condivisa!
Citazione
0 #5 Valeria 2014-02-17 06:14
Sono io che non lo trovo, oppure non c'è più la possibilità di condividere le tue ricette su Facebook ? Ciao buona giornata
Valeria
Citazione
0 #4 admin 2013-09-21 15:04
Citazione Valeria Alessandra:
Birramisù o l'aranciamisù, sono entrambe ottimi, golosissimi, da gustare davvero con piacere ad ogni cucchiaio, una cosa completamente diversa dal tiramisù, un gusto più delicato, ma molto saporito, hanno solo un grande difetto, qualche caloria ma certo ne vale la pena !

>
Grazie Valeria!
Citazione
+1 #3 Valeria Alessandra 2013-09-20 18:38
Birramisù o l'aranciamisù, sono entrambe ottimi, golosissimi, da gustare davvero con piacere ad ogni cucchiaio, una cosa completamente diversa dal tiramisù, un gusto più delicato, ma molto saporito, hanno solo un grande difetto, qualche caloria ma certo ne vale la pena !
Citazione
0 #2 admin 2013-09-16 16:42
Citazione lia:
sei incredibile!!!!!! :lol:

Grazie Lia!
È anche molto semplice da preparare, provalo quando hai amici a casa!
Citazione
0 #1 lia 2013-09-16 16:30
sei incredibile!!!! !! :lol:
Citazione
   
   
© ALLROUNDER