Menu Principale  

   
<
   

Le mie ricette, quelle che amo preparare e offrire agli amici.
Sono ricette che si preparano nella cucina di casa, senza troppi problemi e con le attrezzature che ci sono; tant'è che spesso le cucino a casa di amici o addirittura in vacanza!

Leggi : Le mie ricette sono così!

   
<
   
Gustosa Ricerca – ricette di cucina e motore di ricerca di ricette<
   
food bloggermania<
   

Seguimi su FaceBook!  

   

Fette biscottate: le prepariamo a casa?

Fette biscottate fatte in casa

Quanto è buona una fetta biscottata spalmata di marmellata casalinga!

E se poi le fette biscottate son state preparate e cotte a casa, il tutto è ancor più buono.

Prepararle non è difficile; nel caso della mia cucina poi, son spesso un sistema per riutilizzare il pane della treccia avanzato.

E basta poco, un coltello da pane, una placca di metallo e un forno.

In fondo, come dice il nome - biscotto - si tratta di qualcosa che è stato cotto una seconda volta.

Del resto anche i crostini da sgranocchiare che preparo spesso per riutilizzare il pane normale avanzato subiscono una simile procedura.

Qui certo si tratta di utilizzare un pane particolare, ricco di burro e di latte, il nome stesso Butterzopf (o Treccia al burro), ce lo ricorda.

E qui la cottura richiede un tempo prolungato e una temperatura più moderata: solo in questo modo uniremo alla croccantezza di queste fette il caratteristico colore dorato; senza però conferir loro un vago sentore di tostato o, peggio, bruciacchiato.

Quindi, se dopo un paio di giorni non abbiamo terminato la nostra treccia e siam stufi di mangiarne ancora (io la mangio più o meno tutti i giorni, a colazione) mettiamoci subito a preparare le fette biscottate!

Ingredienti:

treccia al burro
placca di metallo da forno

Preparazione:

Annunci Google

<

Prendere il resto di una treccia o, se proprio si volesse fare una scorta di fette, una treccia intera o un pane a cassetta appositamente preparato con lo stesso impasto.

Tagliare delle fette spesse massimo un centimetro e disporle su di una placca di metallo, senza usare carta forno o altre protezioni.

Infornare nel forno statico preriscaldato a 150°.

Cuocere fino a completa doratura (a seconda dell'umidità del pane e dello spessore delle fette ci vorrà da tre quarti d'ora a un'ora) ricordandandosi di girare spesso le fette (eventualmente puntare un contaminuti a sei / sette minuti!).

Appena sfornate disporle su di una gratella e lasciarle raffreddare completamente.

Si conservano fino a un mese, se non vengono mangiate tutte in un paio di giorni, in scatole di metallo ben chiuse.

A questo punto non resta che prenderle, spalmarle di marmellata e quindi assaporarle con voluttà.

Buona colazione o, nel caso, buona merenda!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

  • La forma di queste fette, a diffenza di quelle in commercio, sarà molto irregolare, visto che vengono tagliate da una forma come quella della treccia. Ma sono molto più buone!
  • Chiaramente, quando è possibile, anche la marmellata da spalmare fatta in casa ha un altro sapore: come quella di albicocche o quella di prugne e pesche!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
   
© ALLROUNDER